Ricerca:

 
 
 
   

 

 

 




Modflow su GeoExpo

1 - 2

001
   
      Studiare i flussi di falda con Modflow
corso introduttivo 
 

 

Euro 0,00
 

 
 
Disponibilità: dal 15 ottobre
 

Corso accreditato dalla Commissione Nazionale APC
con 9 crediti
Cod. EFA010-0233_2014 del 18/07/2014

  disponibilità dal 15 ottobre 

Iscrivendoti tramite Geoexpo a questo corso on line gratuito potrai usufruire di uno sconto per il prossimo corso in programma.

Modflow: cos'è e a cosa serve

Modflow è uno dei più famosi codici di calcolo sviluppati dall'USGS per lo studio dei fenomeni di filtrazione nelle 3 dimensioni con il metodo delle differenze finite e può essere scaricato gratuitamente da Internet.

La versatilità del codice di calcolo, la possibilità di interazione con una serie di pacchetti aggiuntivi, la disponibilità di interfacce per pre-processare e post-processare i dati rendono Modflow uno strumento estremamente potente per l'idrogeologo professionista.

Con Modflow è possibile ricostruire con estrema precisione le caratteristiche idrogeologiche dell'area di studio, è possibile introdurre nel modello pozzi, trincee drenanti, barriere impermeabili, dreni, laghi, corsi d'acqua, in qualunque numero e in qualunque disposizione.

E' possibile simulare l'effetto della pioggia e dell'evapotraspirazione ed è possibile introdurre piezometri di controllo per eseguire una taratura dei modelli con i dati rilevati sul campo.

Le interfacce grafiche ModelMuse e ModelViewer, usate in questo corso per introdurre, gestire e visualizzare i dati delle simulazioni, sono state sviluppate dall'USGS e sono anch'esse gratuite.

 

 

Obiettivi del videocorso

Il videocorso è di tipo introduttivo.

Verranno illustrate le caratteristiche fondamentali dei programmi e verranno impostati alcuni semplici modelli di filtrazione utilizzando pozzi, trincee drenanti, barriere impermeabili e ricariche verticali.

Parte 1

Nella prima parte del corso si illustrano alcune caratteristiche del Modflow e dell'interfaccia ModelMuse.

Parte 2

Nella seconda parte del corso lo studente viene guidato nella creazione di semplici modelli di filtrazione secondo uno schema didattico di tipo circolare.

In particolare verrà presentato un semplice modello di flusso, il modello verrà risolto analiticamente e poi verrà trasformato in un modello Modflow.

I risultati del modello Modflow verranno poi confrontati con i risultati ottenuti con la risoluzione analitica.

Questo ciclo verrà ripetuto più volte presentando via via modelli più complessi e introducendo di volta in volta nuove funzionalità del programma.

Parte 3

La terza parte del corso sarà dedicata alla presentazione di casi più articolati, che serviranno per vedere come le informazioni apprese possono essere usate per generare modelli applicabili nella pratica professionale.

Durata e fruizione del videocorso

La videolezioni sono registrate e lo studente può visionarle senza vincolo di orario.

Se lo studente ha domande o dubbi può usare un forum.

Nel forum il docente cercherà di rispondere a tutte le domande poste.

Per evitare una eccessiva dispersione nel tempo, gli studenti sono invitati a guardare l'intero blocco di videolezioni entro un intervallo di 3 mesi dalla data di iscrizione al videocorso.

Crediti APC

Assegnati 9 crediti

Corso codificato dal Consiglio Nazionale dei Geologi con Cod. EFA010-0233_2014
 

GeoForum: sezione dedicata a ModFlow

quelli di gvSiG su geoforum


 
 
 
 
 
 
 

 
Quantità

 

 

Metti nel carrello

 

esamina il carrello

  

Modflow su GeoExpo

1 - 2


Smath Studio

 

Studiare i flussi di falda con Modflow

 

 

 

 

Informazioni commerciali:
Dott. Geol. Gabriele Bernagozzi - tel. 051-235798 - 338-2082284 - email 

Informazioni sito web:
GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 

   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3